Vito Alfarano
Viola(ta)
«Viola(ta)», per la coreografia e la regia di Vito Alfarano, è una performance di danza contemporanea che affronta “a viso aperto” la violenza contro le donne, argomento di forte attualità. Denunciare è il primo passo verso la libertà, la riconquista della propria dignità e soprattutto è il primo passo verso la salvezza. Lo spettacolo nasce dalla necessità di raccontare le emozioni che accompagnano le donne vittime di violenza senza bisogno di definire il fatto. L’inizio di «Viola(ta)» è al tempo stesso anche la sua fine e viceversa, come un cerchio che si ripete ciclicamente nel quale la donna non ha una sola identità ma rappresenta ogni età, estrazione sociale e razziale, sotto il peso di un abuso.

VITO ALFARANO

coreografia e regia Vito Alfarano
danza Simona Semeraro
musica Cecilia Bartoli, Quartetto Cetra, Olafur Arnalds

Con la partecipazione delle danzatrici di FORM(A)CTION MOVEMENT, corso di formazione professionale per danzatori della Regione Puglia Nuove Figure Professionali AVVISO 5/FSE/2018 aggiudicato dalla Cooperativa Sociale Artemide, con la direzione artistica di Vito Alfarano in stage presso la AlphaZTL Compagnia d’Arte Dinamica.

produzione AlphaZTL Compagnia d’Arte Dinamica | Fabula Saltica

Novembre 29 @ 18:30

18:30

– 19:30

(1h)

Fondazione Nuovo Teatro Verdi

AlphaZTL Compagnia d’Arte Dinamica

INFO

Condividi elemento