Mariti e mogli
Nella scrittura originale di Monica Guerritore tu o accade in una no e piena di pioggia, in un luogo che, con il passare delle ore, diventa una sala da ballo, una sala d’a esa, un ristorante, un luogo della mente dove gli o o protagonisti (mariti, mogli, amanti…) si ritrovano, come nelle parole di Allen, in un «girotondo di piccole anime che sempre insoddisfa e girano e girano intrappolate nell’insoddisfazione cronica di una banale vita borghese».
Nelle simultaneità delle relazioni e degli intrecci clandestini, nelle rotture e nelle improvvise riconciliazioni, si percepiscono le “piccole altezze degli esseri umani”, così familiari a Bergman e Strindberg. E, nel perdersi in danze all’unisono, su musiche da Louis Armstrong a E a James, là sul fondo, Cechov e il tempo che intanto scivola via…

MONICA GUERRITORE E

FRANCESCA REGGIANI

tratto dall’omonimo film di Woody Allen
adattato e diretto Monica Guerritore
con Ferdinando Maddaloni, Cristian Giammarini e con Enzo Curcurù, Lucilla Mininno, Malvina Ruggiano, Angelo Zampieri

gennaio 26 @ 20:30

20:30

– 21:30

(1h)

Fondazione Nuovo Teatro Verdi

Produzione a.ArtistiAssociati in collaborazione con Pierfrancesco Pisani – Parmaconcerti

Acquista Ora

Condividi elemento