L’abito nuovo
«Nel 1935 Eduardo e Pirandello coronarono la collaborazione artistica. Fu la figura del protagonista dell’omonima novella di Pirandello che affascinò Eduardo: lo scrivano Crispucci che, partendo da un’umile condizione sociale, non accetta la fortuna che la sorte gli predispone, pur di non perdere la sua dignità e la sua onestà. Il racconto inizia con l’abito, che quel povero Crispucci indossava da tempo immemorabile, e finisce con un abito che parlava da sé. Cosicché il passaggio da un abito vecchio ad un abito nuovo rappresenta l’avvenimento fondamentale del testo. Crispucci è un eroe contemporaneo che lotta contro l’ottuso materialismo dei nostri giorni». Campanale – Manchisi

Durata: 1h e 45’
Spettacolo dai 15 anni.
ACQUISTA TICKET

di Eduardo De Filippo e Luigi Pirandello

COMPAGNIA LA LUNA NEL LETTO / ASS. CULT. TRA IL DIRE E IL FARE
Residenza di Ruvo di Puglia – Teatri Abitati
In collaborazione con Sistema Garibaldi

con Marco Manchisi, Nunzia Antonino, Salvatore Marci, Vittorio Continelli, Annarita De Michele, Paolo Gubello, Dante Manchisi, Olga Mascolo, Antonella Ruggiero, Luigi Tagliente
Regia, scene e luci di Michelangelo Campanale
musiche di Giuseppe Verdi
aiuto regia Paolo Gubello
assistenti alla regia Annarita De Michele, Katia Scarimbolo
direttore di scena Tea Primiterra
macchinista Luca Ravaioli
costumi Maria Pascale
tecnico luci Tea Primiterra

novembre 23 @ 20:30

20:30

– 21:30

(1h)

Fondazione Nuovo Teatro Verdi

La luna nel letto – Ass. cult. Tra il dire e il fare

INFO

Condividi elemento