Calendar girls
Un gruppo di donne non più giovanissime, un ospedale da salvare e un calendario… di nudi: tre immagini per la storia – realmente accaduta in Inghilterra negli anni ‘90 – di «Calendar Girls». Angela Finocchiaro è la protagonista della pièce: tutto ruota attorno alla realizzazione, insieme ad altre coetanee, di un calendario che possa contribuire a risollevare le sorti di un ospedale in crisi. L’idea si rivela un successo ma non lascerà le donne esenti da conseguenze. Ironia e leggerezza si intrecciano accanto a temi di grande attualità, come l’imprenditorialità femminile e l’importanza delle iniziative sociali. Lo spettacolo è associato a un’iniziativa benefica in ogni Paese nel quale è rappresentato: in Italia «Calendar Girls» sostiene l’Associazione italiana contro le leucemie, i linfomi e il mieloma.

ANGELA FINOCCHIARO E LAURA CURINO

di Tim Firth
basato sul film Miramax scritto da Julie e Towhide e Tim Firth traduzione e adattamento Stefania Bertola
regia Cristina Pezzoli
e con Ariella Reggio e Carlina Torta, Matilde Facheris, Corinna Lo Castro, Elsa Bossi, Stefano Annoni, Noemi Parroni e con Titino Carrara
scene Rinaldo Rinaldi
costumi Nanà Cecchi
musiche originali Riccardo Tesi

febbraio 14 @ 20:30

20:30

– 21:30

(1h)

Fondazione Nuovo Teatro Verdi

Agidi e Enfi Teatro

Acquista Ora

Condividi elemento