Jenny Ribezzo
8 novembre 1941
«8 novembre 1941» racconta la storia di una comunità di brindisini scampati al bombardamento della notte tra il 7 e l’8 novembre. È la storia di una donna, Cuncetta, costretta a crescere i figli da sola e a frenare le attenzioni eccessive di un proprietario terriero troppo vicino alle camicie nere, odiosi sopraffattori e artefici di una guerra esecrabile; la storia di una ragazza poco più che ventenne, nella quale, in un clima di stenti e di sofferenza, si consolida e si rafforza il valore della famiglia. La storia di un popolo ridotto in miseria, e ormai allo sbando, raccontata con l’ironia tipica di chi ha poco e non si aspetta niente da una vita segnata dalla guerra. “Fa’ che non tornino gli aeroplani” è il grido unanime della gente che è sopravvissuta a quella tragica notte e che ha preso consapevolezza di aver perso tutto, l’urlo di dolore di chi pensava che Brindisi non sarebbe mai stato un “obiettivo strategico”. Canti popolari melodici e pieni di pathos accompagneranno gli spettatori in un appassionante viaggio in un passato pulsante di vita e ben più ricco di sentimenti rispetto ai giorni nostri.

JENNY RIBEZZO

Spettacolo scritto e diretto da Jenny Ribezzo

in scena
Jenny Ribezzo
Piero Ribezzo
Luciano Zammillo
Federica Ribezzo
Concetta Simone
Marco Di Paola
Vittoria Simone
Simona Epifani
Marco Ungaro
Roberta Ribezzo
Manuel Cisternino
Alessandra Zammillo
Antonio Bolognese

scenografie Giuseppe Epifani, Angelo Marino
direzione musicale Vincenzo Daniele
arrangiamenti musicali Mario Ancora

produzione Teatro Kopò

Novembre 21 @ 18:30

18:30

– 19:30

(1h)

Fondazione Nuovo Teatro Verdi

Teatro Kopò

INFO

Condividi elemento